Sabrina Mazzuoli

Curriculum

Sabrina Mazzuoli da alcuni anni porta avanti contemporaneamente la sua ricerca artistica come video artista, e come performer e coreografa.

Laureata al DAMS di Firenze, ha frequentato il corso SNDO (School for new dance development) presso la Theatreschool di Amsterdam. Ha collaborato come danzatrice e performer con artisti visivi, coreografi e registi tra i quali Sara Nesti, David Rosetzky. Katie Duck, gruppo Fosca.

Dal 2013 lavora a propri progetti coreografici; nel 2015 è coreografa selezionata per il festival VERDECOPRENTE_ paesaggi della scena contemporanea (Terni) ed è tra i coreografi selezionati per il progetto di residenze artistiche NAOCREA, per la direzione artistica di Ariella Vidach, all’interno del quale realizza un primo studio della performance per due danzatrici “Disarmate lucertole senza coda”. Ha presentato i propri lavori in vari festival, tra questi Cortoindanza (T-OFF, Cagliari), Body songs (Officina Ex-Macelli, Prato), Nao performing festival (Fabbrica del Vapore, Milano); festival D’ARME (Teatro della Limonaia, Sesto Fiorentino).

Nel 2016 è coreografa invitata per il progetto di residenza per giovani coreografi “Peer Coatching” (sostenuto da MIBACT e Regione Toscana) per la direzione artistica di Company Blu.

Dal 2016 collabora con la regista Ilaria Cristini per la realizzazione di performance e laboratori prodotti da Laboratorio Nove e Atto Due (Sesto Fiorentino, Firenze).

Come video artista, dal 2008, espone le proprie opere in festival ed esposizioni nazionali ed internazionali e nel 2013 con il video “Ho deciso di smettere danza perché il saggio mi stava un po’ antipatico” vince la menzione speciale come Best Concept al concorso “La danza in 1 minuto” organizzato da COORPI, coordinamento danza Piemonte.

Insegna danza contemporanea, e yoga integrale in vari spazi e centri toscani.

 

 

giovedì